Tricopigmentazione Effetto Rasato
Gennaio 18, 2016

Tricopigmentazione Cicatrici

Tricopigmentazione cicatrici

La Tricopigmentazione è una tecnica che si è evoluta nel corso degli ultimi dieci anni anche grazie alle continue ricerche appoggiate dal mondo medico e chirurgico per cercare di risolvere gli inestetismi che vengono creati inevitabilmente dal chirurgo durante l’operazione chirurgica in fare d’estrazione delle unità follicolari.

La tricopigmentazione delle cicatrici è una metodica utilizzata da diversi chirurghi che eseguono trapianti di capelli sia con tecnica FUE (estrazione delle singole unità follicolari) che STRIP (estrazione della losanga di pelle che successivamente viene sezionata e vengono poi prelevate le singole unità follicolari).

Dopo l’estrazione della tecnica FUE possiamo osservare innumerevoli cicatrici date dal bisturi che viene utilizzato per rimuovere le unità follicolari, il diametro della lama è di 0,7 – 0,9mm, molto piccolo ma sufficiente per creare un tessuto cicatriziale evidente in caso le estrazioni siano molte.

FUE e STrip | Tricopigmentazione copertura cicatrici

Dopo l’estrazione con la tecnica SRIP osserviamo una cicatrice lineare data dal prelievo della losanga di pelle che viene successivamente sezionata. Tale cicatrice può avere estensioni diverse a seconda della tecnologia utilizzata e dal numero di unità follicolari estratte.

In entrambi i casi l’esito cicatriziale potrebbe risultare poco invadente nella migliore delle ipotesi e invalidante nella peggiore.

La tecnica di tricopigmentazione ha il compito di ridurre la discromia tra l’area donatrice (con fisiologicamente la percentuale maggiore di capelli rispetto a tutto il corpo) e l’area cicatriziale che solitamente si presenta perlacea e priva di capelli che spuntano (a parte nel caso di sutura tricofitica).

FUE e STrip | Quanto aspettare dopo il trapianto

Prima di essere trattata con la tricopigmentazione, la cicatrice necessita di almeno sei mesi dall’evento chirurgico in modo tale che possa considerarsi completamente guarita e il trattamento possa attecchire perfettamente minimizzando i rischi d’espansione del pigmento e di poca stabilizzazione nel brevissimo periodo.

Un test su cicatrice è sempre consigliato in caso la stessa non fosse bianca e piatta.

Per qualsiasi altra informazione potete mandare una mail ad [email protected] oppure chiamare allo 02-45548548 per una consulenza diretta.

Vi ricordo anche di far riferimento a questo forum che parla di trapianto di capelli e di tricopigmentazione: FORUM TRAPIANTO DI CAPELLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *